Dina Ravera

Nata a Cuneo il 12 maggio 1966.

Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il Politecnico di Torino. 
Master in Business Administration presso l’INSEAD di Fontainbleau.

Esperienze professionali:

Da novembre 2016 a ottobre 2017 Merger Integration Officer di Wind Tre S.p.A., società leader nella telefonia mobile nata dalla fusione delle due società operative Wind e 3Italia.
Da novembre 2004 a novembre 2016 Direttore Generale di 3Italia.
Da gennaio 2003 a ottobre 2004 Direttore Marketing di 3Italia.
Da febbraio 2001 a dicembre 2002 guida la Start-up di 3Italia.
Da gennaio 2000 a gennaio 2001 Chief Executive Officer di Gandalf – Even G7, società italiana operante nel settore delle linee aeree private. 
Da gennaio 1991 a dicembre 1999 in McKinsey.

Esperienze in Consigli di Amministrazione:

Da aprile 2018 Amministratore in OTB S.p.A.
Da aprile 2018 Consigliere Indipendente di Infrastrutture Wireless Italiane S.p.A. (INWIT) con incarico nel Comitato per il Controllo e i Rischi.
Da aprile 2018 Consigliere Indipendente di Reply S.p.A. con incarichi nel Comitato Controllo e Rischi e nel Comitato per la Remunerazione e Nomine
Da giugno 2014 Consigliere Indipendente di A2A S.p.A. con incarichi nel Comitato per il Controllo e Rischi e nel Comitato per la Remunerazione e Nomine.
2005-2016 CdA H3G S.p.A.
2005-2016 CdA 3Italia S.p.A.
2007-2016 Amministratore Delegato 3Lettronica Industriale S.p.A., società interamente controllata da H3G S.p.A.

Incarichi presso Associazioni, Enti ed Istituzioni:

Dal 2015 al 2017 Presidente del Comitato Generale di Assotelecomunicazioni – ASSTEL (Prima e unica donna in Italia ad aver ricoperto questo ruolo)
Dal 2014 al 2017 Membro del Comitato Generale di Confindustria Digitale.
Dal 2010 al 2015 Membro del Comitato Generale di Assotelecomunicazioni - ASSTEL.

Premi:

“Premio Donna 2016” Rotary Club Milano Sempione. 
Premio R.O.S.A. (Risultati Ottenuti Senza Aiuti) 2016. 
Le Magnifiche 100 di Capital (2016).
ALDAI “Merito & Talento” – Business Woman of the year (2015). 
Fondazione Marisa Bellisario, associata.

Pin It