Remo Danovi

Nato a Milano il 6 febbraio 1939. Ha moglie e tre figli.
- Laureato nel 1961 all'Università degli Studi di Milano, con voti 110 e lode.
- È iscritto dal 1963 nell’Albo professionale degli avvocati.
- E’ iscritto all’albo dei giornalisti pubblicisti.
- E’ stato professore a contratto presso l’Università degli Studi di Milano – facoltà di giurisprudenza, per molti anni, per l’insegnamento di deontologia forense.
- Ha fatto parte per vari anni del Consiglio dell’ordine degli avvocati di Milano, come consigliere e segretario. E’ ora presidente del Consiglio dell’Ordine.
- E’ stato Componente del Consiglio nazionale forense, con sede in Roma, dal 1994 fino al 2007 e ha ricoperto il ruolo di vice-presidente dal 1997 al 2002 e poi di presidente dal 2002 al 2004.

Ha pubblicato numerosi libri sulla deontologia e sulla professione forense, ottenendo nel 1987 il Premio Rotary Professionalità per il volume “Saggi sulla deontologia e professione forense”, nel 1998 il Premio Palais Littéraire del Consiglio dell’ordine di Parigi per il volume “L’avocat et le reflet de son image” e nel 2011 il Premio Europeo A.STA.F. Città di Nola per il volume “Processo al buio. Lezioni di etica in venti film”. Le sue opere in materia di deontologia sono state tradotte e pubblicate in numerose lingue.

Ha ricevuto nel 2013 la Medaglia d’Oro dell’Ordine di Milano per i 50 anni di attività professionale. Nel 2014 è stato insignito dal Comune di Milano della Medaglia d’oro di benemerenza civica. Attualmente è Presidente del Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Milano.

Pin It